Il Centro TIAMA é un servizio de


Assistenza psicologica e legale - Area caregiver
nei percorsi giudiziari civili e penali relativi ai minori.

Il minore vittima di esperienze traumatiche  può essere coinvolto in diverse esperienze giudiziali: ad esempio, procedimenti del Tribunale Ordinario civile per la definizione dell’affidamento ai genitori separati o divorziati in conflitto; procedimenti presso il Tribunale per i Minorenni per l’adozione di provvedimenti relativi alla potestà dei genitori nei casi di condotte pregiudizievoli di questi ultimi; procedimenti penali in cui sia vittima, o testimone, di maltrattamento grave o abuso sessuale; procedimenti del Tribunale per i Minorenni per reati da lui commessi. Nei vari contesti, a volte contemporanei,  il minore può assumere il ruolo di testimone, vittima-testimone, imputato, parte processuale.
Se la preparazione del minore all’esperienza processuale è necessaria al fine di consentirgli una partecipazione informata e quindi consapevole ed efficace, come gli è garantito da più leggi del nostro Stato (vedi sopra, nell’area “Bambino e adolescente”), anche i caregiver protettivi hanno bisogno spesso di altrettanta preparazione e sostegno. 
Occorre infatti scongiurare il rischio che le vicende giudiziarie, per la loro complessità, durata e natura di contesa tra le parti, costituiscano una nuova occasione di sofferenza, in cui non soltanto il minore ma anche chi si cura di lui si senta confuso, impotente, incapace di farsi ascoltare e di proteggere sé e il proprio figlio.
I sussidi (vedi nell’area “Bambini e adolescenti”) da noi costruiti sulla scorta della letteratura internazionale e della nostra esperienza, dedicati ai minori, sono pensati come validi strumenti anche per i caregiver. Sono disponibili sul sito del Centro TIAMA.
E’ inoltre possibile richiedere un intervento, che coinvolgerà a seconda delle esigenze figure professionali nell’area sociale, legale, psicologica, mirato a dare informazioni e indicazioni specifici per singole situazioni.