Il Centro TIAMA é un servizio de


Violenza domestica: proteggere, riconoscere e curare le situazioni di violenza domestica assistita >>>>

 


La violenza a cui i bambini assistono in ambito domestico risulta essere un problema che assume dimensioni rilevanti e che gli operatori devo sapere affrontare nella sua complessità. Questa problematica non è certo nuova: è nuovo il livello di attenzione alle sue ricadute sui minori e di conseguenza l’intensità dell’allarme e l’urgenza di occuparsene in modo adeguato per spezzare il rischio di reiterazione dei comportamenti maltrattanti. I dati di ricerca mostrano come sia un’illusione pericolosa pensare che le violenze cessino con la separazione tra i genitori e si sta diffondendo la consapevolezza che anche la violenza domestica a cui un bambino assiste provoca in lui le stesse conseguenze lesive di abusi e maltrattamenti subiti in prima persona.


All’interno della giornata seminariale verranno illustrate sia le caratteristiche delle dinamiche familiari che si instaurano in questi casi e gli effetti sul funzionamento psicologico nei minori vittime di violenza assistita, sia le procedure di messa in protezione, segnalazione e presa in carico alle quali gli operatori dei Servizi sono chiamati in queste situazioni.

 

DOCENTI

Chiara Giovanelli, psicologa e psicoterapeuta

Marialuisa Nicotra, assistente sociale

 

FINALITA' E OBIETTIVI

    Conoscere:

        -possibili indicatori per il riconoscimento di situazioni potenzialmente a rischio;

        -possibili modalità di approccio ed interazione con il bambino;

        -procedure operative nelle situazioni di violenza domestica assistita conclamata;

        -il funzionamento dei rapporti con i servizi territoriali, specializzati e strutture territoriali;

        -le dinamiche relazionali e le conseguenze psicologiche e comportamentali legate al trauma.

    Sensibilizzare i partecipanti alla conoscenza e all'utilizzo di strumenti specificamente costruiti quale il sito

    www.bambiniintrappola.it

    Promuovere la presa in carico psicologica dei minori vittima di violenza domestica assistita e le motivazioni ad essa correlate.

 

METODOLOGIA

La giornata sarà articolata in una parte di esposizione di contenuti teorici sui temi trattati e in un momento di attivazione, condivisione e confronto di esperienze con il gruppo dei partecipanti.

 

ASPETTI ORGANIZZATIVI
La sede del corso è presso: Centro TIAMA – Via G.B. Piazzetta, 2 - Milano.
L’orario del seminario è dalle ore 10:00 alle ore 17.00 (con un’ora di pausa).
Le iscrizioni devono pervenire alla Segreteria Formazione, entro dieci giorni dall’inizio del Corso. Le iscrizioni saranno accolte, tramite apposito modulo, fino al limite massimo previsto, secondo l’ordine cronologico di presentazione.
L’iscritto è tenuto a versare la quota di partecipazione all’atto dell’iscrizione, mediante bonifico bancario sul conto intestato:
LA STRADA SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE, presso BANCA POPOLARE DI BERGAMO
IBAN: IT27E0542801601000000002684
e a inviare di seguito via fax copia dello stesso alla segreteria. Successivamente, sarà recapitata una comunicazione di conferma iscrizione all’indirizzo indicato nella domanda di partecipazione.

E’ prevista l’attribuzione di punteggi ECM per psicologi ed educatori e l’accreditamento presso l’ordine degli assistenti sociali.

Il costo per partecipante è di euro 90 (la prestazione é esente IVA).

Si informa che i corsi verranno attivati al raggiungimento minimo degli iscritti. Dieci giorni prima, gli iscritti riceveranno una conferma dell'effettivo inizio del corso. In caso di rinuncia dopo tale data non è previsto rimborso.
 

CONTATTI

Per informazioni contattare la Segreteria Formazione: Tel. 02/70633381 – Fax. 02/70634866

e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot, abilitare Javascript per vederlo

Per iscrizioni: inviare il modulo apposito via fax (02.57401701) o via mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot, abilitare Javascript per vederlo